SEO tools per il position tracking (monitoraggio del ranking)

SEO tools per il position tracking

I migliori SEO tools per monitorare le posizioni delle keyword che stiamo valorizzando in SERP

Grazie a questi pratici SEO Tools, il monitoraggio del posizionamento delle parole chiave alle quali stiamo lavorando all’interno della strategia SEO, sarà davvero semplice. Il position tracking è soltanto una delle funzionalità di questi potenti software, che in realtà sono dei “coltellini svizzeri” per ogni tipo di esigenza in ambito SEO.

 

Serposcope

Serposcope è una risorsa unica per due motivi: è potente e completamente gratuita. Si tratta di un software open-source per il monitoraggio del ranking delle parole chiave di interesse.

Serposcope: software gratuito per il monitoraggio posizionamento

Serposcope: software gratuito per il monitoraggio posizionamento

I PRO di Serposcope

  1. Può monitorare infinite parole chiave
  2. Analizza i competitors, “incrociando” le parole chiave communi
  3. Il monitoraggio può essere geolocalizzato
  4. Ha la gestione degli utenti, infatti è possibile dare ai clienti un accesso con funzionalità ridotte
  5. E’ totalmente open-source
  6. E’ semplicissimo da utilizzare

I CONTRO di Serposcope

  1. E’ un software che va installato in un server o in un computer desktop.

 

SEMrush

SEMrush è uno dei più noti e completi SEO tools utilizzabili gratuitamente online.

SEO tools: SEMrush, uno degli strumenti più noti

SEO tools: SEMrush, uno degli strumenti più noti

 

Il campo di ricerca iniziale  invita ad inserire un dominio, oppure una parola chiave o un URL. Chiaramente, in base a quello che inseriamo nel campo l’analisi sarà diversificata come segue.

  • Dominio: verrà generato un report contenente l’andamento del traffico ed il posizionamento delle keywords più importanti sia per quanto riguarda i risultati organici, sia per quelli derivanti da “ads“. Vengono, inoltre, messi in evidenza i principali concorrenti, con il relativo “livello di concorrenza“.
  • URL: il rapporto, in questo caso, sarà basato sulle parole chiave più importanti ad esso relative. La lista, corredata da una grande quantità di dati (la posizione, il volume di ricerca, il traffico generato, il numero di risultati che produce, la tendenza, i principali concorrenti, ecc.), è esportabile in un file pdf.
  • Keyword:  verranno messi in luce, in dettaglio, tutti i dati relativi alla parola chiave.

Questo grande strumento, è particolarmente utile, una volta scelte le parole chiave da valorizzare, per l’analisi dei competitors.

Come visto per il tool precedente, l’utilizzo gratuito è limitato nel numero di risultati, ma offre comunque un quadro usabile.

Un grande “plus” di SemRush, rispetto a molti altri tool è la presenza di API ben documentate e semplici da utilizzare per l’interfacciamento con altri software. Utilizzandole, ad esempio, ho realizzato un connettore per Google Data Studio, in modo da avere i dati di posizionamento consultabili dal cliente in maniera semplice.

Come funziona SemRush: video tutorial

 

SEOZoom

SEOZoom, insieme a SemRush è probabilmente il SEO tool più utilizzato dai SEO italiani.

SEO tool: SEOZoom, la suite Italiana

SEO tool: SEOZoom, la suite Italiana

Le funzionalità che il software permette, si possono suddividere nelle seguenti 4 categorie.

  • Analisi del traffico, per il monitoraggio del traffico entrante nei siti web che gestiamo.
  • Keyword, per tenere sotto controllo l’andamento del posizionamento delle parole chiave.
  • Backlink, per la gestione del profilo dei link che puntano verso i nostri siti web.
  • Social, per analizzare la presenza del nostro sito web/brand all’interno dei social network.

Anche per SEOZoom l’utilizzo gratuito è limitato nelle funzionalità, ma fornisce delle preziose informazioni.

Come funziona SEOZoom: video di presentazione

Secondo il mio punto di vista, il più grande limite (che oggi – novembre 2017 – è ancora presente, ma credo che verrà eliminato dal 2018) è la mancanza di API per l’interfacciamento con altri software.

Il plugin per WordPress di SEOZoom

Recentemente, per gli utenti che hanno sottoscritto un piano di abbonamento, è disponibile anche un plugin per WordPress che si integra nel CMS ed assiste nell’atto di gestione dei contenuti. Il plugin non è disponibile nella repository ufficiale di WordPress, ma scaricabile dalla piattaforma di SEOZoom.

 

WooRank

WooRank è uno dei tool più famosi per quanto riguarda l’analisi SEO. Semplicemente inserendo il dominio del sito web da verificare, il sistema eseguirà un checkup accurato, generando un report dettagliato ed attribuendo un punteggio da 0 a 100 indicante lo “stato di salute SEO” del sito (SEO Audit).

Come funziona WooRank: video introduttivo

Il report viene suddiviso in tre grandi sezioni denominate “Ottimizza“, “Promuovi“, “Misura“, ognuna delle quali contiene i test eseguiti con il relativo esito.

Alcuni esempi di test che il software esegue sono: la verifica del PageRank, dei meta tag, del tag title, della presenza dei tag di intestazione (H1, H2, …, H6), il numero di pagine indicizzate, il rapporto tra codice HTML e testo, la presenza di un account Google Plus come autore, la presenza di link “rotti“, la correttezza del robots.txt, l’efficacia del rewrite dell’URL, l’assenza di oggetti Flash, il rendering su dispositivi mobile, la presenza della pagina di errore 404, il tempo di caricamento, la presenza di microdati, e molto altro.

 

Semalt

Semalt fa parte della categoria di SEO tools che definisco di “monitoraggio” del posizionamento ottenuto. Impostando, infatti, l’URL del sito di interesse ed un gruppo di parole chiave lo strumento realizzerà un report indicando il posizionamento per ogni singola keyword, realizzando degli schemi (come quello che segue) che ne rendono gradevole e pratica la consultazione.

Semalt: tool di verifica del posizionamento

Semalt: tool di verifica del posizionamento

Tra le funzionalità interessanti, troviamo la possibilità di variare il motore di ricerca di riferimento, di ricevere notifiche ogni volta che la posizione di una parola chiave varia e di salvare i progetti, in modo da averli sempre disponibili.

Come funziona Semalt: video introduttivo

Semalt è gratuito per un periodo di prova, scaduto il quale sarà necessario acquistare una licenza per eseguire dei report.

 

Scopri tutti i SEO Tools