SEO tools per la ricerca keywords (Keyword Research)

SEO tools per la ricerca keyword

I migliori SEO tools per la ricerca delle parole chiave  (keyword Research)

Software SEO ed estensioni per la ricerca delle parole chiave da utilizzare nelle strategie SEO.

 

Keyword Planner di Google AdWords

Keyword Planner, detto anche “strumento di pianificazione delle parole chiave“, è uno strumento gratuito incredibilmente utile in sede di analisi delle keywords. Permette, in maniera molto semplice, di generare una lista di parole chiave in base a dei termini (scelti dall’utente) che descrivono il “core” dell’attività che il sito web andrà a trattare.

Keyword Planner: generazione di idee per le parole chiave

Keyword Planner: idee per le parole chiave

Ciò che rende questo tool incredibilmente efficace è il “cappello dal quale vengono estratti i conigli“: Google, infatti, propone le parole chiave attingendo allo storico delle ricerche eseguite dagli utenti. Per ogni keyword generata, inoltre, vengono forniti dei dati relativi alla frequenza di ricerca media mensile ed alla concorrenza: elementi preziosi per scegliere le keywords sulle quali conviene dedicare degli investimenti.

SEO tools - Google AdWords Keyword Planner

Google AdWords Keyword Planner

L’interfaccia di compilazione iniziale, oltre a richiedere i concetti che costituiranno la base della generazione della lista, permette di pre-filtrare i risultati impostando, ad esempio, la geolocalizzazione, il periodo da valutare, una soglia minima di ricerche mensili, il grado di pertinenza dei risultati, e molto altro.

La lista delle parole chiave generata, può essere esportata in un comodo file CSV. Tale funzione è utile soprattutto per eseguire delle successive elaborazioni di “scrematura“.

A questo proposito, consiglio la lettura del post dal titolo “Come scegliere le keywords per il posizionamento“, in cui viene illustrato un metodo basato su Keyword Planner.

 

Ubersuggest

Il principio di funzionamento di Ubersuggest è il medesimo, ma la semplicità di utilizzo, in questo caso, è davvero disarmante.

Ubersuggest: seo tools per keyword research

Ubersuggest: seo tools per keyword research

Appena si accede alla pagina web del servizio visualizzeremo immediatamente il form in figura. Inserendo quindi una lista di parole di riferimento, selezionando una lingua ed una tipologia di risultati (web, immagini, video, ecc.) otterremo una lista di keywords suggerite, le quali vengono estratte da due fonti: Google Keyword Planner e Google Suggest.

Come funziona Ubersuggest: video tutorial

Il video è relativo alla vecchia versione, ma il funzionamento è il medesimo.

Infine, selezionando quelle di interesse tra i risultati, il tool ce le preparerà pronte da copiare ed incollare in una comoda finestra.

Übersuggest reperisce i suggerimenti utilizzando diversi servizi, non soltanto Google Suggest. Proprio per questo, il “motto” del tool è

Use Übersuggest to quickly find new keywords not available in the Google Keyword Planner.

Una curiosità: sapete chi è il creatore del servizio? L’italianissimo Alessandro Martin.

 

keyword.io

keyword.io è un SEO tool di ricerca keywords completamente gratuito.

SEO tool: keyword.io

SEO tool: keyword.io

Come valore aggiunto, come possiamo notare dal form di ricerca, non si basa esclusivamente su Google, ma c’è da sbizzarrirsi.

 

Consultazione delle ricerche correlate

Dopo un recente aggiornamento della SERP, Google ha introdotto le ricerche correlate ad ogni risultato, le quali compaiono se, dopo aver cliccato su un risultato ed aver aperto la pagina web, torniamo alla pagina dei risultati.
In pratica, traducendo l’azione di Google: “hai visualizzato il risultato e sei tornato alla SERP, quindi probabilmente non ti ha soddisfatto.. allora ti propongo questi altri”.

Questo SEO tool, di mia creazione, permette di aprire le ricerche correlate di tutti i risultati della SERP contemporaneamente.

 

See the Pen Mostra ricerche correlate nella SERP di Google by Carlo Cantarello (@olrac) on CodePen.

 

Per maggiori dettagli sull’utilizzo, vai al post “Come visualizzare tutte le ricerche correlate dei risultati in SERP“.

 

Wordtracker

Wordtracker è uno strumento a pagamento che, però, consente un numero limitato di analisi gratuite e limitata giornaliera. Il sistema di ricerca è ancora più semplice dei precedenti; il form, infatti, consente di inserire soltanto un o più termini di riferimento.

SEO tools: Wordtracker (idee per le parole chiave)

SEO tools: Wordtracker (idee per le parole chiave)

La consultazione dei risultati si dividono in tre step, ognuno dei quali aggiunge delle informazioni al precedente.

  1. Il primo fornisce il volume di ricerca per ogni parola chiave.
  2. Il secondo aggiunge la “competizione“.
  3. Il terzo aggiunge il KEI (Keyword Effectiveness Index), ovvero il coefficiente che indica il rapporto tra i risultati della parola chiave sui motori di ricerca ed il numero di ricerche degli utenti.

Nel sito di Wordtracker troviamo un interessante “specchietto” di confronto con le funzionalità rispetto a Keyword Planner. Lo ripropongo.

Seo tools a confronto: Wordtracker vs Keyword Planner

Seo tools a confronto: Wordtracker vs Keyword Planner

Tra le funzionalità addizionali delle versioni a pagamento,  troviamo la possibilità di ottenere suggerimenti in base al territorio e/o alle ricerche effettuate dagli  utenti in un determinato periodo e di avere accesso alle API per poter effettuare integrazioni con altra applicazioni.

Il team di Wordtrack sembra puntare molto sul confronto con Keyword Planner. Dicono, infatti, che Keyword Planner è un tool che è stato creato per AdWords e non per fare attovità di SEO, e che quindi le metriche sono dedicate alle ricerche a pagamento. E’ una considerazione che oggettivamente è corretta, ma dipende dalla consapevolezza che si ha mentre si utilizzano gli strumenti.

 

Scopri tutti i SEO Tools