SEO check: il ripasso delle tecniche SEO di metà anno

Al giro di boa di un 2015 denso di cambiamenti, facciamo una sorta di “SEO check” mettendo in evidenza alcune tendenze che possono diventare spunti interessanti.

 

Internet sta avendo un impatto sempre più importante all’interno delle campagne di marketing, le quali stanno diventando sempre più strutturate ed “interconnesse“.
Il marketing moderno, si sta allontanando dal “sentiero” classico, evolvendosi verso strategie più convenienti come la SEO (Search Engine Optimization), ovvero verso metodi che permettono di convogliare un target di utenti altamente selezionato verso il nostro sito web.

Grazie ad una infografica proposta da CJG Digital Marketing per il 2015, vediamo 8 spunti/idee per potenziare la nostra campagna SEO.

 

L’importanza della qualità dei contenuti

Quante volte (anche in questo blog) abbiamo sentito o letto la frase “content is king“!? Beh, per quanto riguarda l’algoritmo di ranking di Google, nessuna affermazione è stata più “azzeccata” di questa. La qualità dei contenuti è, e credo sarà sempre, di fondamentale importanza per ottenere dei risultati degni di nota in ambito SEO.

SEO check: l'importanza della qualità dei contenuti

SEO check: l’importanza della qualità dei contenuti

 

La cura del rapporto con i social network

L’integrazione dei social signal all’interno dei contenuti determina un aumento della qualità degli stessi poiché implica il fatto che ciò che scriviamo viene sottoposto al giudizio della rete.

SEO check: la cura dei social media

SEO check: la cura dei social media

 

L’aumento della sicurezza come parametro di ranking

Secondo le direttive di Google, l’utilizzo del protocollo HTTPS fa parte dei fattori che determinano il ranking dei siti web.

SEO check: l'aumento della sicurezza

SEO check: l’aumento della sicurezza

 

La compatibilità con i dispositivi mobile (“mobile friendly“)

La compatibilità dei siti web con i dispositivi mobile fa parte dei criteri valutati da Google per il calcolo del ranking. Per approfondire l’argomento consiglio la lettura del post dal titolo “Responsive design: è la soluzione migliore per il mobile?“.
Vediamo qualche numero per farci un’idea dell’importanza del concetto.

SEO check: la compatibilità con i dispositivi mobile

SEO check: la compatibilità con i dispositivi mobile

 

La ricerca semantica

I motori di ricerca, e Google in particolare, hanno incrementato esponenzialmente (e lo faranno sempre di più) la capacità di interpretare il linguaggio degli utenti. E’ chiaro che la SEO deve seguire necessariamente questo trend.

SEO check: la ricerca semantica

SEO check: la ricerca semantica

 

Link building: coerenza, menzione del brand, rilevanza della provenienza

La link building rimane sempre uno dei fattori che Google considera maggiormente. Tuttavia, ricordiamoci che il focus, oggi, è orientato verso la rilevanza delle pagine in cui i backlinks vengono generati.

SEO check: la link building

SEO check: la link building

 

La presenza di contenuti multimediali

Video, elementi grafici, immagini, ed ogni tipo di contenuto multimediale ed interattivo renderà le pagine di qualità maggiore; inoltre il video marketing realizzato sulle piattaforme di condivisione video più note come YouTube può creare un indotto di visite verso il nostro sito web.

SEO check: la presenza dei contenuti multimediali

SEO check: la presenza dei contenuti multimediali

 

Il focus diventa il ritorno sugli investimenti

Il focus primario della SEO si sta spostando dal ranking delle parole chiave verso gli elementi che potrebbero apportare un notevole aumento del ROI (Return On Investment).

SEO check: la considerazione del ROI

SEO check: la considerazione del ROI

 

Loading Facebook Comments ...