Rendere Joomla SEO: consigli pratici e migliori plugins

Joomla è un CMS tuttora molto diffuso che presenta, però, delle carenze dal punto di vista SEO, se paragonato, ad esempio all’antagonista WordPress. Vediamo alcuni semplici suggerimenti per cercare di colmare tale lacuna.

 

Consigli per rendere Joomla SEO

Consigli per rendere Joomla SEO

Joomla è un CMS (Content Management System) gratuito, distribuito con licenza open source GNU GPL v.2, “scritto” completamente in linguaggio PHP.

E’ nato nel 2005 come derivazione di Mambo, ed oggi è il secondo/terzo (alcune statistiche dichiarano il sorpasso avvenuto da parte di Drupal) CMS più utilizzato al mondo. Tuttavia, presenta delle lacune dal punto di vista SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca – search engine optimization).. non a caso, non è il primo in classifica ed il divario è consistente.

Se confrontiamo, infatti, l’approccio di WordPress, ci apparirà molto più “SEO friendly” nativamente.

Come sappiamo, la SEO è uno degli aspetti cruciali per la “salute” di un sito web. Non importa quanto bene il sito sia stato progettato, non importa quanto efficace sia l’interfaccia utente..

se la SEO non viene curata, difficilmente si otterrà un grande numero di visitatori (in maniera naturale).

Con questo non intendo dire che Joomla non sia una alternativa valida come CMS, ma credo che, per esprimersi al massimo, abbia bisogno di alcuni accorgimenti. In questo post, li andremo ad analizzare insieme.

La scelta del server è un MUST!

Joomla SEO: la scelta del server

Joomla SEO: la scelta del server

Il primo passo importante per raggiungere dei risultati concreti è la scelta del server che dovrà ospitare il nostro CMS.

L’installazione di Joomla su un server Windows che utilizza IIS (Microsoft Internet Information Services), ad esempio, è un’operazione da evitare.

Il mio consiglio è quello scegliere un server Linux che utilizza Apache HTTP Server con il mod_rewrite incorporato, ovvero il modulo che permette la ri-scrittura e l’ottimizzazione della struttura degli URL del sito web: caratteristica fondamentale nella SEO di oggi.

 

Immagini e robots.txt

Joomla SEO: immagini e robots.txt

Joomla SEO: immagini e robots.txt

Sappiamo perfettamente che l’indicizzazione delle immagini, relativamente ad un sito web, contribuisce non poco al successo dello stesso. Non è più solo questione di “decorazione” dei contenuti, infatti, ma un elemento di notevole importanza per la SEO e soprattutto per gli algoritmi che determinano il ranking.

Durante l’installazione di Joomla, nella generazione del file robots.txt, viene inserita la regola per la quale la directory “images” rimane nascosta ai motori di ricerca (“disallow“)..

Disallow: /images/

è bene correggere questo “errore” eliminando tale regola.

 

.htaccess, URL, cache dei file

Joomla seo: redirect 301 per evitare la duplicazione dei contenuti

Joomla seo: evitare la duplicazione dei contenuti

Per lavorare seriamente con gli URL su  Joomla, la prima azione da eseguire è rinominare il file htaccess.txt in .htaccess.

Successivamente, oltre ad attivare le opzioni del pannello per la gestione degli URL friendly per i motori di ricerca, consiglierei di integrare il file .htaccess con i suggerimenti descritti nel seguente post: “Come ottimizzare il file .htaccess in ottica SEO“, ed in particolar modo il re-indirizzamento automatico dalla versione dell’URL senza www a quella con www o viceversa (in modo da ottenere uniformità ed evitare la duplicazione dei contenuti) e la gestione della cache dei file per aumentare le prestazioni.

 

Sitemap

Joomla e la generazione delle sitemap

Joomla e la generazione delle sitemap

Grazie all’estensione Xmap possiamo creare delle sitemap per “facilitare” i motori di ricerca nella scansione del nostro sito web. E’ un tool davvero ben fatto che possiede le seguenti funzionalità:

  • generazione di mappe diversificate in base a diversi criteri (ad esempio per menù) per Google, Bing, Yahoo ed altri motori di ricerca minori;
  • gestione di tutti i parametri delle sitemap, con la possibilità di attivarne la compressione;
  • grazie ad un “cache system” dedicato, garantisce una generazione rapida anche per siti web corposi;
  • compatibilità con i contenuti di molti altri componenti.

 

La compressione Gzip

Joomla SEO e compressione Gzip

Joomla SEO e compressione Gzip

Il tempo di caricamento delle pagine web è un parametro importante sia per quanto riguarda gli algoritmi di ranking, sia per garantire un’esperienza di navigazione positiva agli utenti. Se una persona sta navigando un sito web e lo trova troppo lento, è probabile che la volta successiva, scelga un competitor anche se occupa una posizione inferiore nella SERP.

I siti realizzati in Joomla non sono “leggerissimi” e per questo è bene attivare la compressione Gzip, la quale andrà ridurre la quantità di dati di output delle pagine web richieste. Esistono due metodi per attivarla:

  1. attraverso le apposite direttive sul file .htaccess – vedere l’ampio approfondimento nel post di questo blog relativo all’ottimizzazione del file .htaccess;
  2. attraverso l’apposita configurazione sul pannello di Joomla – basterà impostare a “si” l’opzione “Compressione GZIP delle pagine” all’interno del menù “Configurazione globale” > “Server“.

 

Ottimizzazione delle immagini

L’ottimizzazione dei testi alternativi, ma anche dei title e dei nomi dei files delle immagini è notoriamente un aspetto di rilievo nell’ottimizzazione di un sito web. Per quanto riguarda Joomla, per gestire tutto ciò, possiamo contare su JCE (Joomla Content Editor): un componente che offre un potente editor per i contenuti ed un avanzato “image manager” che consente la gestione di ogni attributo delle immagini.

Non si tratta di una estensione specifica per la SEO, ma permette una importante miglioramento dei contenuti.

Un consiglio: prima di procedere all’upload delle immagini è bene attuare l’ottimizzazione delle dimensioni e della risoluzione. Un utile strumento che utilizzo abitualmente, senza dover scomodare “sua altezza” Photoshop,  è Pixlr Editor: tool gratuito e fruibile via web.

Suggerisco, inoltre, la lettura del post dal titolo “SEO: come ottimizzare le immagini“.

 

Gestione avanzata dei meta tags

Joomla SEO: ottimizzazione deo meta tags

Joomla SEO: ottimizzazione deo meta tags

L’ottimizzazione de title e dei meta tags è quasi la “definizione” di SEO. SEOBoss è un componente che fornisce una ricca serie di tool per migliorare e centralizzare questo tipo di attività.

Tra le funzionalità, permette di gestire “titolo“, “meta descrizione”  e “meta keywords” delle pagine e di ogni altro tipo di contenuto (articoli, categorie, ecc.), genera meta tag automaticamente, fornisce un’analisi delle description indicando quelle troppo corte o vuote, modifica la formattazione del testo rafforzando le parole chiave, verifica il posizionamento ed i link in uscita, invia ping a Google, e molto altro.

Un grande “facilitatore” nella scrittura di contenuti vincenti!

 

Altri plugin interessanti per la SEO

Oltre alle estensioni già nominate,  ne propongo altre che possono aiutare a rendere migliore Joomla.

Rendere Joomla SEO? Ecco i migliori plugins

Rendere Joomla SEO? Ecco i migliori plugins

JoomSEF

Uno dei plugins più noti e completi per  la SEO di Joomla. Fornisce una gestione avanzata degli URL del sito, permettendo la creazione di permalink “dialoganti” con i motori di ricerca. La sezione “Manage Meta Tags“, permette di gestire in maniera centralizzata i meta dati delle pagine con la funzionalità (opzionale) di sovrascrittura di quelli impostati all’interno dei contenuti, per fare del pannello JoomSEF il centro di controllo di tutti i meta tag.

Ma non finisce qui.. tra le funzionalità di questo eccezionale strumento, troviamo la gestione della sitemap, dei redirect 301, della pagina di errore 404 e dell’interfacciamento con Google Analytics.

 

SEOSimple
I plugins per migliorare le prestazioni di Joomla

I plugins per migliorare le prestazioni di Joomla

Un tool totalmente gratuito che ha tra le sue funzioni principali la generazione automatica dei meta tag estraendo la parte iniziale del contenuto (l’amministratore può impostare la lunghezza dell’estrazione).

Se, ad esempio, si lavora con la convenzione di inserire un paragrafo introduttivo per i contenuti (come faccio nei miei post), SEOSimple può diventare un sistema di ottimizzazione davvero interessante, anche se, personalmente, consiglio sempre (se possibile) di scrivere manualmente i meta tag.

 

JCH Optimize

Plugin incredibilmente efficace per quanto riguarda l’incremento della velocità di apertura delle pagine. JCH Optimize va ad agire sui file CSS e Javascript esterni, comprimendoli in un’unica risorsa in modo da ridurre drasticamente le richieste HTTP ed i tempi di scaricamento. Posiziona, inoltre le inclusioni dei file JS nel footer delle pagine.

 

Come ottimizzare la SEO di Joomla

Come ottimizzare la SEO di Joomla

JotCache

Una soluzione avanzata, composta da plugin e componente, per la gestione della cache delle pagine del sito web. Anche in questo caso, il beneficio che si otterrà nell’utilizzo di JotCache è l’incremento sostanziale della velocità di apertura delle pagine.

 

 

Loading Facebook Comments ...